[Video] I 5 elementi fondamentali del primo livello – 2. Scale, arpeggi e forme

La tecnica per le scale e gli arpeggi tramite le Forme

Secondo articolo della serie “Basso elettrico I livello”, dedicata a mostrarti il livello minimo di base che devi raggiungere come bassista per poter suonare in un gruppo, evitando di commettere i tipici errori ritmici o armonici del principiante che ti creerebbero problemi con gli altri membri della band.

Questo materiale fa parte del metodo Bassista Contemporaneo volume 1 e del corso di basso elettrico livello 1 al BassLab di Bologna.

Le materie essenziali del primo livello

Dunque, come bassista di I livello queste sono le materie che devi conoscere:

  1. Teoria musicale
  2. Tecnica su scale, arpeggi e forme
  3. Ear training
  4. Ritmiche
  5. Linee di basso

Ovviamente questa suddivisione serve per organizzare bene lo studio ed essere sicuro di conoscere tutti gli elementi fondamentali. Ovviamente l’obiettivo finale è di mettere assieme il tutto in maniera fluida e naturale e riuscire suonare al meglio delle tue possibilità!

Corso-basso-elettrico-I-livello-Scale-arpeggi

Come si lavorano scale, arpeggi e forme nel primo livello?

Ovviamente per poter suonare in maniera soddisfacente ti occorre un’ottima padronanza tecnica sullo strumento. Devi essere in grado di applicare direttamente sul basso elettrico le conoscenze che impari man mano a livello di teoria.

Per fare ciò, devi dedicarti a due tipi di esercizi:

  • Esercizi con le forme
  • Esercizi con scale e sugli arpeggi

Il lavoro sulle forme è importantissimo. Nel primo Livello applichi le forme base e le forme orizzontali alle scale, alle triadi e alle quadriadi che studi proprio nel volume 1.

Il lavoro sulle scale e sugli arpeggi comprende esercizi tecnici scritti, da eseguire esattamente con diteggiature precise. Facendo gli esercizi contenuti nel Bassista Contemporaneo alle velocità date, otterrai una fluidità tecnica enorme.

Allo stesso tempo, farai solo gli esercizi che servono nei momenti che servono. Estrema economia, grandi risultati!

E quindi, cosa trovi in questo video?

  • Perché gli esercizi con le forme, scale e arpeggi sono così importanti
  • Come funzionano le prove d’esame relative alla materia scale, arpeggi e forme
  • A cosa serve la griglia di osservazione dell’esame di certificazione
  • Il sistema per far sì che i Commissari d’esame valutino in maniera precisa e non “a sentimento”
  • Perché l’esame di certificazione è così importante se vuoi suonare in pubblico

Buona visione!

In definitiva, l’obiettivo vero degli esercizi che riguardano scale, arpeggi e forme è quello di farti sviluppare scioltezza, velocità e rilassatezza per poter suonare in qualsiasi contesto. Anche se hai poco tempo per studiare e una dote assolutamente nella media.

Se vuoi essere sicuro di trovare gli esercizi più efficaci per l’agilità delle dita, ottimizzando al massimo i tempi di studio, ti aspetto nel corso Bassista Contemporaneo Online

Con oltre 300 video a tua disposizione, hai tutto l’occorrente per praticare capire e sviluppare la tua musicalità sul basso elettrico, eliminando qualsiasi dubbio tecnico, armonico e strumentale.

Scopri come iscriverti al corso cliccando qui: ==> Corso Bassista Contemporaneo Online

Se invece abiti a Bologna e dintorni, richiedi un appuntamento per venire direttamente presso la sede del Basslab e avere tutte le informazioni sui corso: info@basslab.it.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

4 commenti

  1. gigi barone (savona)

    grazie al sig. Zanotti per queste indicazioni delle quali io condivido pienamente il contenuto.Io sto studiando per mio conto il bassista contemporaneo n.1 e lo trovo molto utile, spero riuscire a dare l’esame .Grazie ancora

  2. Grazie mille Gigi di seguirci con tanta assiduità. Ti aspettiamo al prossimo giro di certificazione 🙂

  3. Non posso che lasciare un commento positivo al Sig.Zanotti e a tutto lo staff del Bass Lab.Mi associo al sig.Barone per quanto riguarda la certificazione.A tal proposito,per prendermi avanti,volevo sapere se l’esame sarà a freddo.Mi spiego,saprò cosa portare o sarà senza niente di preparato?Sarebbe bello avere un attestato o diploma che certifichi il passaggio.Ho scritto anche troppo…torno a studiare !!:)

  4. ciao Gilberto, grazie mille del tuo riscontro positivo.

    L’esame è super strutturato, sia a livello di esercizi (presi dal libro) sia di velocità previste. Chiedi la guida alla certificazione via mail così sai esattamente cosa devi preparare! Non è solo un esame, è veramente una gran bella esperienza 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Anti-spam: complete the taskWordPress CAPTCHA